Tag

snorkelling

Naviga

L’eterna disputa tra gli amanti del mare e quelli della montagna va avanti fin la notte dei tempi.

La questione che qui vorremmo analizzare, non è tanto quale gruppo di sport sia meglio, piuttosto, quali siano le attività acquatiche da fare nello specifico al mare e il loro relativi vantaggi e svantaggi.

Attività da svolgere al Mare:

  • Nuoto: semplice, poco costoso, molto diffuso e facile da praticare, bisogna solo avere esperienza delle correnti, di come gestire il moto ondoso e rispettare le indicazioni di sicurezza: mai andare se il mare non lo consente, con il mare non si scherza!
  • Apnea: di per sé è molto semplice, la si pratica o senza maschera o con la maschera e pinne, la si può fare ovunque ed è anche poco costoso. L’unico suggerimento è quello di seguire un corso preliminare se si scende sotto determinate profondità in quanto può diventare pericoloso
  • Snorkelling: Relativamente comodo e pratico, necessita solo di maschera, boccaglio e pinne (a piacere), poco costosa e molto versatile, lo si può praticare in molti luoghi diversi e l’attrezzatura è facile da reperire, affittare, comprare e trasportare.
  • Sci nautico (con sci), Fly Board (con scarponi a spinta idrica con macchinario), Wake board (con tavola simile allo snowboard): tutti sport non di facile approccio, non diffusi su tutti i territori. Solitamente si pratica in posti precisi affittando i giri sulla barca che permette di essere agganciare gli scii/ scarponi/ tavola e di essere trainati. Abbastanza costoso.
  • Canoa, Kayak, Sup: sono già più complesse come attrezzatura rispetto alle due precedenti in quanto più costose. Se svolte nelle rapide è necessario aver seguito un corso o farsi guidare da una guida esperta del luogo.
  • Diving: può essere praticato in tutti i mari ma sempre seguendo le indicazioni di guide esperte del posto, istruttori o comunque indicazioni precise dei gruppi diving. Necessita di una attrezzatura molto complessa, costosa e composta da diversi componenti ed è tassativo seguire i diversi corsi e brevetti, si rischia molto agendo con imprudenza e avventatezza.
  • Surf, Kite Surf, Wind Surf, Vela: tutti sport che necessitano di attrezzatura di livello, molto costosa, con elevata manutenzione e dispendio di energie per mantenerla, trasportarla, conservarla, utilizzarla e custodirla. Il vantaggio indiscutibile è che questi sport così complessi sono molto particolari, unici e pieni di avventura.

 

 

Pin It