Tag

sauna facciale

Naviga

Non esiste bellezza senza cura.

Da questo sacrosanto principio possiamo affermare che la vera e sola ricetta di bellezza deriva dall’avere una pelle sana e pulita, ottenibile attraverso una sana ed accurata pulizia del viso.

Fondamentale per migliorare lo stato della pelle, la pulizia del viso va fatta attraverso lavaggi accurati, due volte al giorno, sia al mattino sia alla sera, con specifici prodotti adatti allo scopo e secondo la tipologia di pelle del soggetto. Si raccomanda l’uso di saponi neutri non aggressivi e di creme idratanti sia da giorno, sia da notte al fine di mantenere il tono naturale e la lucentezza della pelle.

Importantissimo è struccarsi sempre prima di andare a letto utilizzando un tonico rinfrescante e uno struccante di buon livello.  Prima del trucco è imperativo mettere una crema idratante sia per idratare, sia per mantenere meglio e più a lungo il trucco sulla pelle durante la giornata.

La bellezza del viso solitamente si associa ad un viso pulito e senza imperfezioni e questo perché è molto difficile avere una pelle perfetta e non tutti nonostante si sforzino riescono ad ottenerla.

Qualche imperfezione può presentarsi ogni tanto per via del ciclo mestruale o di alcuni cibi non particolarmente sani che si consumano, tuttavia, svolgendo una adeguata e regolare pulizia profonda è possibile ottenere un migliorare aspetto della pelle del viso e una riduzione delle imperfezioni.

Di seguito, riportiamo alcune sane abitudini da effettuare a casa per una pulizia del viso fai da te utilizzando dei trattamenti viso naturali.

Per una pelle più giovanile, elastica e luminosa si consiglia di effettuare una pulizia viso profonda è raccomandata ogni 15 giorni con prodotti naturali. Prima di procedere alla vera e propria pulizia viso bisogna eliminare i residui di trucco con uno struccante viso o un’acqua micellare.

Per una pulizia del viso fai da te dovete seguire 5 step fondamentali.

  1. Aprire i pori del viso e fare uscire le impurità attraverso l’azione per 10-15 minuti del vapore acqueo che si genera da un pentolino portato ad ebollizione contenente acqua, qualche goccia di lavanda e bicarbonato (2 cucchiaini aggiunti al momento di ebollizione). Per massimizzare l’effetto del vapore ed evitare di disperderlo, si deve coprire la testa con un asciugamano pulito.
  2. Scrub: molto importante per l’eliminazione delle cellule morte e delle impurità permette il ringiovanimento della pelle. E’ possibile attuare un buono scrub mescolando 3 cucchiai di yogurt bianco con due cucchiai d zucchero, massaggiando il viso con il composto attraverso movimenti circolari in modo vigoroso e risciacquando con acqua tiepida. ATTENZIONE: questo processo va evitato sulle pelli acneiche o infiammate.
  3. Terminata l’operazione bisogna pulire il viso con il latte detergente per riattivare la circolazione per poi risciacquare con abbondante acqua.
  4. Machera viso: applicare la maschera viso indicata per il proprio tipo di pelle per un massimo di 20 minuti. Con pelle grassa si consiglia quella di argilla co nazione restringente.
  5. Applicazione crema idratante per idratare la pelle. Con pelle grassa, meglio non applicare creme oleose ma più compatte (quella all’ortica con azione stringente è ottima).

 

 

 

Credit to: https://consiglibenessere.org

 

Pin It