Tag

cooking

Naviga

A settembre tutti necessitiamo di una piano per ricominciare ad impostare nella nostra routine delle sane abitudini, che siano di allenamento, alimentazione, cura del nostro corpo o cura della nostra spiritualità/psiche, è importante come non mai essere ben organizzati.

Dopo il periodo di vacanze, nel quale ci lascia andare liberamente e con spensieratezza anche a tavola concedendosi qualche peccato di gola in più, è tempo di ritornare ad uno stile di vita più sano ed equilibrato.

Nella alimentazione, per evitare di incorrere in sgarri o pietanze improvvisate, è possibile ritornare a delle sane abitudini ispirandosi a ricette già testate.

Oggi proponiamo delle ricette detox facili da preparare, sane, gustose e sicuramente detossinanti, che aiutano l’organismo a disintossicarsi, eliminare le scorie accumulate durante il periodo estivo e a rigenerarsi recuperando in autonomia il proprio naturale equilibrio.

RICETTE

  • SMOOTHIE ALLA BARBABIETOLA

La colazione è il primo passo nell’iter di depurazione quotidiano.

Per una colazione, una merenda pomeridiana o uno spuntino di metà mattinata sano e depurativo si può optare per uno smoothie alla barbabietola, ottenuto centrifugando una barbabietola precotta, una pera e una carota.

Si comincia tagliando a pezzi la barbabietola, si lava la carota, la si taglia facendola a pezzettini e la si deve scottare per qualche minuto in acqua bollente. Una volta che la carota sia fredda, la si unisce alla barbabietola tagliata e alla pera sbucciata e si effettua la centrifuga nel frullatore ottenendo un fantastico smoothie autunnale.

  • BOWL DI FICHI, OLIVE E CROSTINI DI PANE

Una ricetta light fantastica e facilissima è la bowl a base di fichi e olive con aggiunta di crostini di pane.

Il potere energetico e antiossidante dei fichi, aggiunto al loro gusto dolce e saporito li rendono perfetti per accompagnare i piatti i salati in maniera originale.

Per una tavola da 4 persone occorrono:

  • 100 gr di fichi maturi
  • 100 gr di mandorle
  • 1 confezione di olive nere
  • 1 confezione di insalata.

Dopo aver tostato le mandorle in padella a fuoco lento, tagliarle a tocchettini. Versare i pezzettini di mandorle nel recipiente con l’insalata, aggiungendo olive e i fichi sbucciati e tagliati. Condire con del succo di limone, poco olio e un pizzico di sale. Per rendere il tutto ancora più gustoso si possono aggiungere delle more e dei crostini caldi tostati e croccanti.

  • STRACCETTI DI POLLO CON AVOCADO E POMODORINI

Il caldo dell’estate protraendosi anche a settembre rende le insalatone miste un modo davvero ottimale per mangiare sano e gustoso in modo light.

La ricetta che proponiamo per due persone prevede:

  • 100 grammi di pomodori datterini
  • due confezioni di insalata
  • un avocado di medie dimensioni
  • 180 grammi di petto di pollo.

Una volta lavati i pomodorini e l’avocado bisogna tagliarli a piccoli pezzi, e mescolarli in una ciotola insieme all’insalata. Nel frattempo, cuocere il pollo in una padella antiaderente fino a doratura ottimale. Una volta pronto, tagliare il pollo a fettine sottili e unirlo al resto dell’insalata. Servire nei piatti accompagnando il tutto da croccante pane integrale tostato.

  • CARCIOFI ALLE ERBE

Ottimo per depurarsi e perdere peso, il carciofo aiuta la diuresi e grazie alla presenza di inulina contribuisce a mantenere sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue.

La ricetta per due persone prevede:

  1. Due carciofi di medie dimesioni
  2. Olio, limone, cucchiaini di semi di senape, erbette tritate.

Dopo aver fatto bollire i carciofi in una pentola per mezz’ora si prepara il condimento in una ciotola a parte, mescolando olio, i semi di senape e le erbe.

Aggiungere quindi un po’ di succo di limone per condire i carciofi tagliati a metà, con il composto appena preparato e servire in tavola.

  • ZUPPA DI CAROTE E ZENZERO

Se si è una amante delle zuppe certamente non si potrà resistere a questa ricetta a base di carote e zenzero.

Per due persone:

  • carote di medie dimensioni
  • una cipolla
  • due lamelle di zenzero
  • uno spicchio d’aglio
  • 100 grammi di lenticchie
  • due gambi di sedano.

Come primo passo si tagliano le carote, la cipolla e il sedano a fette e si cuociono in soffritto con l’aglio e le due fettine di zenzero.

Dopo qualche minuto, aggiungere al soffritto anche le lenticchie. Successivamente si può sfumare il soffritto con un po’ di succo d’arancia se si vuole rendere ancora più sfiziosa la ricetta. Lasciare cuocere la zuppa per 45 minuti, aggiungendo ogni tanto un po’ di brodo vegetale.

A fine cottura, frullare il composto e servire a tavola.

In primavera tutti vogliamo sentirci in forma ed essere pronti per affrontare la stagione estiva al massimo.

La stagione primaverile è un’occasione per ripulire l’organismo dalle scorie dell’inverno e liberarci del peso delle abbuffate pesanti della stagione fredda, con un approccio appunto di purificazione a 360 gradi di tutto il corpo.

Tale purificazione si può attuare sia attraverso diete detox, sia con una alimentazione sana e bilanciata attenta al giusto apporto calorico ma pur sempre sfiziosa e deliziosa.

Non a caso, le insalate mixate con proteine, cereali, frutta, semi, salse e accompagnate da bevande leggere quali centrifughe, tisane e bevande detox, sono certamente la scelta più appropriata per mantenere la linea, alimentarsi in modo sano e allo stesso tempo gustare a pieno il piatto senza lasciare da parte il gusto.

Riportiamo diversi spunti per ricette di insalate light sane e gustose con un tocco di originalità.

RICETTE[1]

1-CAESAR SALAD LIGHT

Ingredienti per 4 persone

  • 650 g di filetti di petto di pollo
  • 100 g di yogurt magro
  • 120 g di lattughino
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 40 g di pane
  • 30 g di parmigiano
  • sale q.b.

2-INSALATA GRECA

Ingredienti per 2 persone 

  • 120 g pomodorini
  • 180 g feta
  • 30 g cetriolo
  • 10 g cipolla rossa
  • 20 g rucola
  • 10 ml olio extravergine d’oliva
  • 30 g olive nere denocciolate
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • origano q.b.

3-LA NIZZARDA

Ingredienti per 2 persone

  • 1 peperone giallo 200 g
  • 150 g pomodorini
  • 1 cetriolo 150 g
  • 1 cipollotto fresco
  • 3 filetti di acciuga
  • 120 g tonno sgocciolato
  • 1 uovo sodo
  • 5-6 foglie basilico fresco
  • 1 cucchiaino olio extravergine d’oliva

4-INSALATA DI LENTICCHIE, TONNO E RUCOLA

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di lenticchie secche
  • 200 g di pomodorini ciliegini
  • 150 g di rucola
  • 150 g di tonno sottolio sgocciolato
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaio di olio evo.

5-CAPRESE

Ingredienti per 4 persone

  • 4 pomodori maturi
  • 500 g mozzarella fior di latte
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 basilico ciuffo
  • sale q.b
  • origano q.b.

6-INSALATA DI RUCOLA, UVA, CAPRINO E NOCCIOLA

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di uva bianca
  • 40 g di nocciole
  • 150 g di rucola
  • 200 g di caprino fresco
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.

7 – INSALATA CON BACCHE DI GOJI E POMODORINI

Ingredienti per 4 persone

  • 450 g di pomodori ciliegini
  • 200 g di lattughino
  • 40 g di bacche di goji essiccate
  • 40 g di noci
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.

8 – INSALATA DI GAMBERETTI E MANGO

Ingredienti per 4 persone

  • 1 mango
  • 500 g di gamberetti
  • 100 di lattughino
  • 100 g di rucola
  • 2 cucchiai di olio evo
  • ½ limone spremuto
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

9 – INSALATA DI PATATE E FAGIOLINI CON PESTO

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di patate
  • 900 g di fagiolini
  • basilico fresco q.b.
  • 3 cucchiai di yogurt magro
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 20 g di pinoli
  • sale q.b.
  • ¼ di spicchio d’aglio

10 – INSALATA DI VERDURE E TOFU GRIGLIATO

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 peperone rosso (circa 200 g)
  • 1 peperone giallo (circa 200 g)
  • 400 g di zucchine
  • 250 g di melanzane
  • 200 g di tofu al naturale
  • 30 g di semi di sesamo, di lino e girasole
  • 1 cucchiaio e ½ di olio
  • foglie di basilico fresche
  • sale q.b.

[1] https://www.melarossa.it/

Con la primavera, rinasce anche il gusto per la cucina e per il cibo sano e gustoso.

Non a caso, la stagione primaverile con il suo primo sole più caldo e le temperature miti è la stagione adatta per mangiare piatti leggeri e gustusi e dunque, di cucinare pietanze che siano light ma sfiziose.

Per i dolci, nel panorama culinario si predilogono torte ricche di frutta di stagione, spesso anche molto coreagrafiche, ma dal gusto davvero indiscutibile.

Per le ricette salate, vanno per la maggiore torte rustiche, facili e veloci da preparare, involtini, polpette, vellutate e molto altro ancora.

Di seguito riportiamo tanti spunti interassanti per ricette healthy, fresche e gustose, sia dolci, sia salate adatte a tutti i gusti.

RICETTE SALATE

Di seguito dei link per ricette salate:

https://www.lacucinaitaliana.it/topic/primavera/

https://www.brododicoccole.com/raccolte/ricette-primaverili-idee-menu-di-primavera/

RICETTE DOLCI

https://www.brododicoccole.com/raccolte/ricette-primaverili-idee-menu-di-primavera/

https://www.cucchiaio.it/articolo/dolci-di-primavera-ricette-stagione/

 

In inverno, la scelta migliore su quali ricette attuare è certamente orientata ad una selezione di piatti caldi, complessi e intensi, utili per rinfrancare il corpo dal freddo e la mente con un gusto corroborante.

Il periodo della stagione fredda offre numerose varianti di Comfort Food, verdure sfiziose e capaci di saziare la fame donando al piatto un gusto sfizioso ed accattivante.

Riportiamo alcuni esempi di ricette facili, veloci e gustose per allietare il vostro inverno:

  1. Minestra di riso e lenticchie: la pietanza che scalda l’inverno

Perfetto da assaporare lentamente in una giornata uggiosa, la minestra di riso e lenticchie è un’ottima scelta nutriente che abbina la combo legumi-cereali (meglio ancora se integrali) che fornisce proteine vegetali e carboidrati necessari al fabbisogno energetico.

Si possono utilizzare sia lenticchie secche, sia precotte e nel primo caso di solito alcune varietà vanno messe in ammollo per almeno una h (controllare bene le indicazioni sulla confezione).

Ha un aspetto molto cremoso, dovuto alla presenza dell’amido del riso e può essere resa ancora più fluida frullando a fine cottura una arte delle lenticchie con il frullatore ad immersione.

Preparazione Minestra di riso e lenticchie

  • Mondate e tritate il sedano, la carota e la cipolla. Uniteli in una pentola bordi alti insieme all’olio e lasciate che soffriggano per qualche minuto.
  • Lavate bene le lenticchie sotto l’acqua corrente e se necessario lasciatele in ammollo. Unite le lenticchie al soffritto e lasciate insaporire qualche istante, poi bagnatele con due mestoli di brodo vegetale.
  • Fate cuocere il tutto per circa 25-30 minuti.
  • Aggiungete altro brodo e aggiungete il riso. Portate a cottura per circa 15-20 minuti in base ai tempi di cottura indicati dal riso che avete utilizzato aggiungendo man mano altro brodo se la minestra lo richiede. A questo punto se lo desiderate potete frullarne una parte. Regolate di sale e servite la vostra minestra calda e fumante.

2.  Frittelle di verza: l’antipasto dell’inverno

Le frittelle di verza sono un antipasto molto facile e veloce da realizzare.

Per preparare le nostre frittelle di verza occorrono pochi ingredienti: verza cruda, tagliata a listarelle molto sottili, uova, farina e birra.

Per le nostre frittelle di verza abbiamo utilizzato la farina di grano tenero, ma potete sostituirla con una farina senza glutine, come la farina di riso o realizzarle con una pastella senza uova, realizzata con acqua frizzante (o birra) e farina.

Servite le frittelle di verza calde, accompagnandole con una salsa agrodolce o una maionese fatta in casa. Potete sostituire la verza con un altro ortaggio di stagione, come il cavolo cappuccio, delle carote o delle verdure cotte miste

  • Eliminate la parte centrale dalle foglie della verza, quindi tagliatela a listarelle molto sottili.
  • Rompete le uova in una ciotola, aggiungete la farina e la birra, mescolando con una frusta.
  • Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi; infine salate leggermente.
  • Trasferite la verza nella pastella e mescolate.
  • Scaldate l’olio in un pentolino e, quando è ben caldo, formate le frittelle con due cucchiai e tuffatele direttamente nell’olio caldo, Cuocete pochi minuti, fino a leggera doratura. Continuate fino ad esaurimento degli ingredienti.
  • Salatele e servitele calde.

Fonte: www.agrodolce.it

Pin It